Tesseramento 2020 – 21

Si riparte con una nuova stagione e si riparte da una certezza. Sarà ancora Luca GOTTI l’allenatore della prossima stagione sportiva.

Per quanto ci riguarda ripartiamo con l’entusiasmo di sempre e per festeggiare i 35 anni di attività avevamo pensato ad una bellissima festa, con ospiti molto eccezzionali, ma purtroppo la pandemia mondiale che ci ha colpito, ci ha fatto desistere. Ma chi ci conosce, sa che noi non molliamo ed abbiamo pensato di celebrare questo compleanno regalando a tutti i nostri soci la polo celebrativa.

Con la nuova tessera questo meraviglioso gadget sarà vostro (sempre al prezzo solito di 12,00 €.).  Chi vuole concederci ancora la sua fiducia, ci contatti per averli.

MASCHERINE SOLIDALI

L’Udinese club “Arthur Zico” di Orsaria in collaborazione con il gruppo Udinese Clubs Autonomi, partecipa unito alla campagna benefica “mascherina solidale” che vede protagonisti due idoli indiscussi del passato della storia bianconera, ovvero ZICO ed AMOROSO, due assi brasiliani che hanno concesso gratuitamente la loro immagine per la realizzazione di questa mascherina chirurgica, lavabile ed in fase di certificazione dal politecnico di Milano e dall’Università di Bologna, di tipo 1.  Per ogni acquisto di una mascherina, un’altra verrà donata al reparto di terapia intensiva dell’ospedale di Udine del dott. Amato De Monte ed anche ad altri nosocomi regionali, quali San Daniele, Palmanova e Latisana.
Il direttivo dell’ Udinese club “Arthur Zico” di Orsaria, sensibilizza TUTTI gli sportivi friulani a seguire l’invito di Zico ed Amoroso, acquistando il dispositivo sanitario tramite il sito www.creative-salad.it/marketplace/198_negozio-dei-campioni.
Rispettando il DPCM in corso, la mascherina verrà recapitata direttamente al proprio domicilio tramite corriere

.

Buona Pasqua

Da queste pagine vi giunga un caloroso augurio di una buona e serena Pasqua a tutti voi ed alle vostre famiglie, da parte mia e di tutto il direttivo. Quest anno un po’ diversa dal solito, ma circondati dal affetto dei propri cari. Un augurio anche da parte del nostro Zico dal Brasile, per l’affetto che porta nei nostri confronti.

Mandi PERȊT

Oggi, purtroppo, si è spento Renzo Fornasari, nostro consigliere, ma soprattutto nostro amico, meglio conosciuto come PerÎt. UOMO d’altri tempi, sempre in ordine, sempre corretto, leale, mai sopra le righe, laborioso, educato, mai scorretto. Quando decidevamo che c’era qualcosa da fare, era il primo a dirmi “se ao di fa iò” e state sicuri che lo faceva, bene. Non l’ho mai sentito lamentarsi, faceva il suo compitino e poi si ritirava dietro le quinte, come avesse pudore a farsi notare. Sempre pronto a dare una mano o a partire per seguire la nostra amata Udinese o a far visita ai nostri amici. Ricordo una decina di anni fa quando diedi al mio direttivo la notizia che Zico tornava ad Orsaria. Gli si sono illuminati gli occhi, come ad un bambino. Quando poi ebbe il privilegio di stringergli la mano e sedersi a tavola assieme a lui si era commosso, come quando lo scorso luglio dopo 500 km di auto ci sedemmo di nuovo a tavola con il Galinho a Castiglione Fiorentino. Renzo era così. Quando ci siamo fatti gli ultimi auguri di Natale, dopo i convenevoli di rito, mi dice “Sandro, quant tornino a fa una trasfiarta duĉ insiema?”: Venti giorni fa, eravamo tutti quanti assieme a Brescia. Era felice come una Pasqua. Di trasferte ne aveva fatte a decine, aveva girato l’Italia e l’Europa, ricordo Praga, ricordo Madrid, ricordo Leverkusen, ricordo Sassuolo, ricordo Bologna, ricordo tante altre. Lui c’era sempre. Amico di tutti, mai una critica, mai una scorrettezza. Aveva sempre pronta una parola a chi in quel momento ne aveva bisogno. Aveva una passione innata per lo sport. Da giovane aveva militato nella Cividalese come portiere, AMAVA l’Udinese ed amava l’APU, quest’anno poi non aveva perso l’occasione di abbonarsi anche al Pordenone, lo sport la sua vita, la sua passione, i suoi amici. Una vita di sacrifici con il suo lavoro a San Giorgio della Richinvelda come responsabile di una Coop agricola, su e giù da Cividale sua dimora natia. Poi qualche anno fa la meritata pensione con tanto di festa, le sue camminate da pensionato per non “perdere ” la linea. Con oggi, abbiamo perso un GRANDE AMICO, una GRANDE PERSONA ed un GRANDE TIFOSO. Noi ti ricorderemo cosi:

MANDI   PERȊT

Visita al club

Claudia MATTIELLO e Junior Adilson SOUZA BARBOSA sono due ragazzi brasiliani di Vitoria capitale dello stato di Espirito Santo nell’est del Brasile. In questi giorni hanno festeggiato il loro secondo anniversario di matrimonio ed hanno scelto l’Italia come meta. Passando per il nordest ed essendo entrambi fans del Flamengo e di Zico hanno pensato di visitare lo stadio Friuli e la sede del nostro club ad Orsaria. Si sono trattenuti un ora all’interno della nostra sede, cercando di carpire le notizie di Zico, di come lo abbiamo conosciuto, di come siamo rimasti in contatto e quando lo abbiamo visto l’ultima volta. Sono rimasti molto colpiti, vedendo l’amicizia che ci lega al Galinho, visitando il nostro sito e vedendo le fotografie. Ci hanno confessato che durante il loro matrimonio, Zico ha inviato loro gli auguri tramite un video e loro si sono emozionati moltissimo. Junior ha incrociato l’asso brasiliano solamente in aereoporto, ma avrebbe desiderio di conoscerlo di persona quanto prima. Fanno parte di un fan club del Flamengo ed ogni gara raggiungono con un pullman Rio de Janeiro che dista 12 ore, tra andata e ritorno. A ricordo di questo incontro, abbiamo regalato loro alcuni gadgets del nostro club, con la promessa che se un giorno decidessimo di tornare in Brasile, vogliono di nuovo incontrarci.

5^ edizione ORSETTO d’Oro e d’Argento

Sabato 25 maggio, presso il teatro comunale di Orsaria, si è tenuta la 5^ edizione della consegna dei premi Orsetto d’Oro e d’Argento. Sono stati assegnati gli orsetti d’Argento a MANCA Davide (Asd Azzurra Calcio), OTTOBORGO Sirya (Asd Azzurra Pallavolo), SINICCO Simone (Asd Poliposportiva – Basket), TOMAT Lisa (Asd Poliposportiva – Ginnastica Artistica), OVISZACH Enrico (Udinese Calcio – Primavera). Orsetto speciale a FANTIN Davide, plurimedagliato, campione del mondo nel nuoto paraolimpico ed Orsetto d’Oro a DIAMANTE Davide per aver soccorso e salvato da annegamento sicuro, una persona di Spilimbergo. Ospiti della serata Pierpaolo MARINO, Alessandro CALORI, Paolino POGGI e Valerio BERTOTTO. Guest star Marcio AMOROSO, a cui è stata consegnata la cittadinanza onoraria del comune di Premariacco da parte del sindaco Roberto TRENTIN. Hanno condotto la serata Francesca SPANGARO e Lorenzo PETIZIOL. Le foto sono opera di Emiliano FORAMITI. Durante la serata tra aneddoti e rivelazioni inedite, hanno voluto intervenire, anche se non fisicamente ma con dei video, Alessandro PIERINI, Alberto ZACCHERONI, Francesco GUIDOLIN, Gigi BUFFON, Totò DI NATALE, Nestor AMOROSO e ZICO.

5^ edizione Orsetto d’oro

Sabato 25 maggio, alle ore 19,00 presso il teatro comunale di Orsaria, si terrà la 5^ edizione della consegna premi Orsetto d’Oro ed Orsetto d’Argento. Premi che verranno consegnati a ragazzi che si sono distinti nella propria disciplina sportiva, in famiglia, a scuola e con gli amici. Per quanto riguarda l’Orsetto d’oro, quest’anno se lo è ampliamente meritato, un ragazzo friulano che nell’estate scorsa ha salvato un uomo della destra Tagliamento da annegamento. Orsetto speciale ad un giovane nativo di Latisana, che nonostante la sua disabilità, sta sfondando nel mondo del nuoto paraolimpico. Guest star della serata, Marcio Amoroso, a 20 anni della vittoria nella classifica cannonieri del campionato 1998-99. Interverranno numerosi ospiti, protagonisti di quella indimenticabile stagione. E poi per finire, …………. . Per informazioni e prenotazioni contattate il numero 335 5622570.

Condoglianze

Il direttivo ed i soci dell’Udinese Club “Arthur Zico” formulano le più sentite condoglianze al Consigliere Andrea, per la perdita della cara Mamma Amelia.

Buon compleanno Zico

Oggi è un giorno speciale. Il nostro amatissimo Zico compie 66 anni. Abbiamo provveduto ad innoltrargli gli auguri nel lontano Giappone dove si trova, ricordandogli l’affetto che la gente friulana nutre nei suoi confronti. Dopo qualche minuto abbiamo ricevuto i suoi ringraziamenti, pregandoci di esternarli a tutti gli amici del suo club. Parabens Galinho.